Basket: impresa biancoazzurra a Trieste: Final Eight più vicina

Foto Trieste-Brindisi (Fonte Legabasket)

Strepitosa prestazione esterna dell’Happy Casa Brindisi, capace di violare l’Allianz Dome di Trieste battendo nettamente l’Alma di coach Eugenio Dalmasson, reduce da tre vittorie consecutive e soprattutto dal blitz di Mestre con la Reyer Venezia. E’ stata la risposta migliore che la squadra di coah Frank Vitucci potesse dare dopo il passo falso interno con la Vanoli Cremona. L’avvio è stato complicato ma dopo la prima frazione i biancoazzurri hanno letteralmente dominato la scena chiudendo il match con un vantaggio di 21 punti (71-92), raggiungendo così i giuliani a quota 14 in classifica. L’obiettivo della qualificazione per la Final Eight di Firenze è possibile ma molto dipenderà dall’esito delle ultime gare dell’andata: in casa con Avellino (che ha inflitto la prima sconfitta stagionale all’Olimpia Milano) ed a Trento. MVP della serata triestina Riccardo Moraschini, autore di 22 punti, seguito da Banks con 21.

segue svz Francesco Guadalupi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*