Avvocatura di base: “No alla cittadella della giustizia”

LECCE- Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati si rinnova. Il 17 e il 18 gennaio prossimi urne aperte dalle 8 30 alle 14,30. In campo la squadra del presidente uscente Roberta Altavilla e del suo vice Raffaele Fatano con una squadra di 14 candidati che chiedono la riconferma, sei dei quali scesi in campo nonostante la recente sentenza della corte di cassazione che ne decreterebbe l’illegittimità.

A sfidare gli uscenti quest’anno è sceso in campo un gruppo di giovani avvocati candidati per la lista “avvocatura di base”: Salvatore de Mitri, Marco Luigi Elia e Massimo Zecca, sono candidati al consiglio con un programma ben preciso che parla di condivisione, rispetto dell’etica professionale e dei ruoli. A questo si aggiunge una presa di posizione decisamente controcorrente: il No netto alla realizzazione della nuova cittadella della giustizia. Va recuperato l’attuale palazzo di viale de pietro, il tribunale deve stare nel centro della città. Alla base della loro candidatura anche la massima condivisione delle scelte e, prima dell’elezione, la conoscenza da parte di tutti di ciò che si vuole fare e di quali sono gli obiettivi da raggiungere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*