Manovra, 6 milioni ai comuni dell’hinterland leccese

ROMA – Per i comuni dell’hinterland leccese con meno di 20 mila abitanti il Governo ha previsto un fondo di 6 milioni di euro, per finanziare piccole opere in settori come l’edilizia pubblica, la manutenzione e la sicurezza del territorio, la manutenzione della rete viaria, la prevenzione del rischio sismico e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali. È uno dei provvedimenti contenuto nella Manovra che, dopo il via libera alla Camera nelle scorse ore, è legge.

In totale per tutti i comuni d’Italia il fondo ammonta a 400 milioni di euro complessivi.

A darne notizia è il deputato salentino e membro della Commissione Bilancio del Movimento 5 Stelle Leonardo Donno. “In particolare -spiega- introduciamo, in Legge di Bilancio, un contributo di 40 mila euro per i comuni fino a 2 mila abitanti, di 50 mila euro per quelli fino a 5 mila abitanti, di 70 mila euro per i comuni fino a 10 mila abitanti e di 100 mila euro per quelli fino a 20 mila abitanti”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*