Sconti sotto banco, è tempo di saldi privati

LECCE- Alcuni optano per il “one day off”, proponendo sconti del 40 per cento su tutte le collezioni in una sola giornata. C’è invece chi “prima dei saldi” e “in esclusiva” per chi ha la carta fedeltà dimezza tutti i prezzi del 50 per cento anche sui nuovi arrivi. C’è chi si contiene un po’: in anteprima fino a Capodanno lo sconto è del 35 per cento. In ogni caso, si fa a gara. E in questi giorni sono decine gli sms che arrivano sui telefonini, per annunciare l’anticipo dei saldi invernali.

Affari sottobanco per pochi, per chi ha le fidelity card dei vari negozi. Per tutti gli altri, si dovrà attendere il via ufficiale, fissato in Puglia per il prossimo 5 gennaio e fino al 28 febbraio. Nel frattempo, gli sconti per pochi sono più o meno in un negozio su tre, specie in quelli delle grandi catene commerciali e dei marchi nazionali.

La proposta per tenersi stretti i propri clienti è l’offerta di ribassi anche sostanziosi, che servono a fare concorrenza soprattutto all’altro “mondo”, quello delle vendite sul web, dove le promozioni sono presenti tutto l’anno attraverso i negozi online. Una lotta impari, che si prova a vincere con strategie di marketing che valorizzano la fidelizzazione, attraverso, ad esempio, l’accumulo di punti e la possibilità di usufruire di sconti anche in altri periodi dell’anno. Questo, però, da sempre, è di sicuro un “periodo civetta” per cercare di convincere ad acquistare oggetti e capi d’abbigliamento che in realtà si possono trovare tutto l’anno, a prezzi ugualmente scontati e forse, a stare attenti, anche più convenienti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*