Detenuti all’opera: nasce il calendario che fa la differenza

LECCE- Dodici mesi insieme ai detenuti di Borgo San Nicola, attraverso immagini in cui si è liberi di differenziare. E’ stato presentato presso il Casa Circondariale leccese un progetto diverso dal solito che ha visto in prima linea Monteco, l’amministrazione di Lecce, Green Life, Next Vision e Piano di Fuga per dar vita a qualcosa di nuovo, ma soprattutto di educativo.

Sfogliando il calendario si possono notare infatti attimi di vita in cui ciascun detenuto si impegna a fare la raccolta differenziata. E’ una sorta di vero e proprio reportage fotografico, realizzato da Antonio Castelluzzo, in cui si può leggere in maniera nitida un messaggio è forte e chiaro, in cui trapela la volontà di far sempre meglio. E’ l’auspicio infatti che porta nel cuore la direttrice del carcere Rita Russo, che insieme alla stessa amministrazione, si pone l’obiettivo di incrementare il servizio di raccolta differenziata nel corso del 2019.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*