Liverani attacca: “Attendo spiegazioni su alcuni episodi”

Fabio Liverani,, allenatore del Lecce, foto Pinto
Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) A fine partita il tecnico giallorosso Liverani si sofferma qualche secondo in più con l’arbitro.  E in sala stampa spiega i motivi. “Tonali andava espulso, il gol di Mancosu era regolare e su Meccariello c’era fallo da cui è nato poi il calcio d’angolo che ha portato al gol Gastaldello”. Dopo analizza la partita della squadra. “Primo tempo giocato bene, nel secondo tempo abbiamo subito un po’ l’iniziativa del Brescia, ma come dico spesso non si può avere il pallino del gioco per novanta minuti”. E poi rimprovera i suoi. “Se non ci mettiamo la malizia e la cattiveria giuste non possiamo frequentare certi lidi. Gastaldello ha colpito liberamente in area, non si può. In generale stiamo facendo un buon cammino e i tifosi, che ci hanno seguito fino a Brescia e che ringraziano, devono essere orgogliosi di questa squadra”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*