Babbo Natale restituisce gli smartphone rubati

GALLIPOLI  – Le indagini, condotte con scrupolo dai Carabinieri della stazione di Gallipoli, sono partite dall’analisi certosina dei tabulati telefonici degli smartphone risultati rubati la scorsa estate a gallipoli. E saranno ben 14 i legittimi proprietari delle apparecchiature elettroniche di ultima generazione, che sotto l’albero di natale torneranno in possesso dei propri dispositivi. In particolare i carabinieri, hanno ottenuto dai nuovi gestori copia del contratto di acquisto dotato di fotocopia del documento di riconoscimento del nuovo utente del cellulare rubato.

Successivamente, una nuova richiesta di tabulati ha consentito di localizzare l’area di utilizzo del cellulare che, incrociata con l’indirizzo del contratto di acquisto del nuovo utilizzatore ed a seguito di perquisizione domiciliare ha garantito il rinvenimento degli apparati telefonici. Le perquisizioni sono state eseguite a Lecce, Bari e Napoli.

L’operazione, denominata “Recovery” si è conclusa con la denuncia di 14 cittadini stranieri per il reato di ricettazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*