Catania-V. Francavilla 1-0: brindisini beffati da un rigore nel recupero

Catania - V. Francavilla 1-0
Ottica Salomi

CATANIA – La Virtus Francavilla cade al “Massimino” soltanto al 92° su calcio di rigore battuto da Lodi.

I padroni di casa nonostante il tasso tecnico più elevato non convincono contro i brindisini e creano poco e nulla, da segnalare soltanto le conclusioni di Rizzo e Marotta e di Curiale in acrobazia che però ha trovato Nordi pronto.

Brindisini vicini al gol con Vdroljak e Lugo Martinez, poi alla fine, a tempo regolamentare già scaduto l’episodio che ha deciso la gara: Marotta crossa basso e il difensore della Virtus, Pino, in scivolata tocca con la mano ed è l’assistente a segnalare al sig. Tremolada l’irregolarità indirizzandolo così alla decisione che per il Catania è valsa tre punti e per la Virtus tanti rimpianti.

Subito dopo espulso Partipilo per proteste.

I padroni di casa nonostante la vittoria sono usciti dal campo tra i fischi, successivamente la società etnea ha indetto il silenzio stampa.

CATANIA – VIRTUS FRANCAVILLA 1-0

TABELLINO:

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Esposito (39° Silvestri), Baraye (59° Scaglia); Rizzo, Biagianti (72° Lodi); Barisic (72° Brodic), Marotta, Vassallo (59° Manneh); Curiale.

A disp. : Pulidori, Calapai, Lovirc, Bucolo, Angiulli, Mujkic. All. Andrea Sottil

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Nordi; Pino, Monaco (72° Martinez), Sirri; Albertini, Folorunsho (85° Cason), Vrdoljak, Pastore, Caporale; Partipilo, Sarao.

A disp. Turrin, Tarolli, Tchetchoua, Mastropietro, Vukmanic, Anastasi, Sparacello. All. Bruno Trocini

ARBITRO: sig. Paride Tremolada di Monza (assistenti Ceccon-Donato)

MARCATORI: 92° rig. Lodi (C )

AMMONITI: Marotta, Biagianti, Rizzo (C); Vrdoljak, Caporale (V)

ESPULSI: 93° Partipilo

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*