Lecce, allarme per distributori cannabis vicino alle scuole

QuattroStelle

LECCE- Distributori di cannabis anche a Lecce e, tra l’altro, vicino alle scuole, come il liceo Banzi e l’istituto Deledda. A lanciare l’allarme è don Antonio Murrone, parroco nella chiesa di San Massimiliano Kolbe, docente di religione e da pochi mesi direttore dell’Ufficio diocesano per le comunicazioni. «La notizia diffusa tra ragazzi delle scuole – scrive in un post su Fb – ha allertato i tanti docenti preoccupati delle conseguenze di tali scelte. Lì dove la scuola si pone come agenzia educativa e valoriale, si contrappone una scelta dagli effetti assolutamente imprevedibili, sicuramente negativi».
«Chi concede questa autorizzazione? con quali criteri? – si chiede il sacerdote – nei pressi delle scuole proliferano già le sale da gioco e i ragazzi spesso non entrano a scuola per intrattenersi con le macchinette mangiasoldi e nessuno controlla anche se la legge ne vieta la vicinanza agli istituti scolasti e ai luoghi frequentati da minori. Ora arriva anche la distribuzione di droghe leggere. Un’altra scelta scellerata che ricade sulla pelle dei ragazzi provocando l’inizio della morte dei loro sogni».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*