Due incidenti stradali: a San Cesario feriti coniugi, a Morciano ubriaco contro un palo

SAN CESARIO/MORCIANO- Nello scontro frontale tra due auto, avvenuto a San Cesario, una coppia di coniugi ha avuto la peggio e i due sono stati ricoverati in prognosi riservata. L’incidente è avvenuto nella serata dell’Immacolata, alle 21,00. La Toyota Rav 4 condotta dall’uomo, e con a bordo la moglie e altre due persone, tutti leccesi, è andata a collidere -per cause in corso di accertamento- con una BMW 320 condotta da un uomo di origine polacca.  Sul posto, lungo la strada provinciale 362, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del Comando provinciale di Lecce.

L’ambulanza del 118 ha trasportato marito e moglie, 68 e 53 anni, nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove medici si sono riservati la prognosi, ricoverandoli nel reparto di Neurochirurgia.

Alle 22,00, invece, a Morciano di Leuca, un’auto è andata a schiantarsi contro un palo dell’illuminazione pubblica in via del Mare. Intervenuti su segnalazione di un automobilista di passaggio, i carabinieri della Compagnia di Tricase hanno trovato sul posto la vettura, una Renault Clio. Il guidatore, un 27enne illeso ma in stato confusionale, era già stato caricato in ambulanza, partita in direzione ospedale Ferrari di Tricase. Sottoposto ai test di rito, il giovane aveva un tasso alcolemico troppo alto nel sangue. È stato quindi subito dimesso ma sanzionato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*