Tragedia di Ancona, Sfera Ebbasta annulla tappa leccese. Anche a Gallipoli spray al peperoncino

QuattroStelle

LECCE- L’Italia intera piange le giovanissime vittime della tragedia di Ancona, dove in una discoteca hanno perso la vita cinque ragazzini tra i 14 e i 16 anni e una mamma 39enne che aveva accompagnato la figlia. Tanti anche i feriti. Sono rimasti schiacciati nella calca. Erano lì per ascoltare il rapper Sfera Ebbasta, atteso a Lecce per giovedì prossimo, per partecipare ad un incontro alla Feltrinelli. Il cantante ha deciso di annullare tutti gli incontri promozionali, compreso quello salentino.

A scatenare il fuggi fuggi che ha travolto i ragazzi sarebbe stato qualcuno che ha spruzzato spray al peperoncino tra la folla. E non sarebbe la prima volta, anzi, si tratterebbe di una tendenza a diversi concerti del trapper e di altri suoi colleghi, come Ghali, Gué Pequeno, Achille Lauro.
In collegamento su Rainews24, il presidente nazionale del Silb, il salentino Maurizio Pasca, ha fatto sapere che anche durante il concerto di Sfera Ebbasta a Gallipoli, quest’estate, si è verificato lo stesso episodio che fortunatamente, in quel caso, non ha avuto conseguenze.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*