Differenziata, Aro6 primo in Puglia ad adottare il sacchetto compostabile

NARDO’- Formare anche amministratori e tecnici nel nuovo servizio di raccolta differenziata: si fa anche questo nell’Aro 6 l’ambito del servizio di igiene urbana dei Comuni di Alezio, Aradeo, Collepasso, Galatone, Nardò, Neviano, Sannicola, Seclì e Tuglie.

Questa mattina a Nardò, infatti, si è svolto un seminario d’approfondimento organizzato dall’Ati Bianco – Gial Plast – Muccio, rivolto ad amministratori e tecnici, per presentare la novità del sacchetto compostabile Sumus dato in dotazione agli utenti per separare l’organico. Si tratta del primo Aro in Puglia ad aver adottato un sacchetto in plastica riciclata per la racconta domestica dell’organico. Il sacchetto si distingue per robustezza e alta resistenza meccanica e al calore. Rispetto alla bioplastica, la carta fa respirare i rifiuti, evitando così che questi inizino a marcire e si formino liquidi con cattivo odore. L’umidità dello scarto è assorbita dalla carta e il sacchetto ha un fondino rinforzato, con una capacità di oltre due chili. Inoltre, negli impianti di compostaggio la carta si degrada in meno tempo della bioplastica, permettendo di ottenere un compost di maggiore qualità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*