Morì folgorata sotto la doccia, assolto il titolare della ditta che eseguì i lavori

LECCE  – Assolto con formula piena perchè il fatto non sussiste, Maurizio Potenza, di Casarano, titolare di una ditta di prodotti idraulici di Acquarica del Capo. L’uomo, era accusato di omicidio colposo a causa della morte di una donna, Antonia Negro, deceduta sotto la doccia nel 2014. La donna morì folgorata a Lido Marini, quattro anni fa. Per il giudice non c’è la prova che l’episodio drammatico possa essere imputato agli interventi eseguiti nel bagno della signora.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*