Nardò, contro il Pomigliano si anticipa. Il Taranto aspetta il Gravina, contro il Fasano si recupera il 28

Ottica Salomi

NARDÒ – (t.d.g.) In Serie D si giocherà la nona giornata di campionato. Il Nardò sarà impegnato in trasferta contro il Pomigliano. La partita è stata anticipata a sabato dopo l’accordo raggiunto tra le due società. L’incontro si disputerà a Mugnano di Napoli allo stadio “Alberto Vallefuoco” a partire dalle ore 14,30. Dopo la sfida vinta contro il Francavilla sul Sinni il tecnico del Nardò Taurino ha dichiarato: “Dobbiamo essere squadra sempre, sta tutto nella testa. Contro il Francavilla sul Sinni dovevamo cercare con insistenza il raddoppio, invece abbiamo pensato pensato a difendere il vantaggio rischiando qualcosa. Ci sarà da soffrire ogni domenica, non siamo solo noi ad avere difficoltà, anche le grandi soffrono, il campionato di Serie D è cosí”. Il Taranto, invece, prepara la sfida contro il Gravina. Domenica scorsa la partita Fasano-Taranto è stata sospesa nel primo tempo quando i rossoblu vincevano 1-0 grazie ad una rete di Bova per un infortunio occorso all’arbitro Ancora di Roma 1. La regola prevede la ripetizione della partita. E la Lega nazionale dilettanti ha stabilito la data di recupero: si giocherà mercoledì 28 novembre alle ore 14,30. Il tecnico Panarelli, intanto, per la partita di domenica prossima contro il Gravina non potrà contare su Marsili e Manzo. A causa della sospensione della partita di domenica scorsa le squalifiche dei due calciatori slittano al prossimo turno di campionato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*