Blocco stradale per protesta: dopo l’arresto l’assoluzione in Appello

LECCE-Assolto in Appello dopo una condanna in primo grado ad un anno di reclusione. E’ la vicenda di Franco Carignani, arrestato alcuni anni fa per attentato alla sicurezza dei trasporti ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni in danno del Comune di Lecce. L’uomo aveva creato un blocco stradale nei pressi della sua abitazione, in via Calore, (allo svincolo per Giorgilorio della Tangenziale Est) per una protesta nei confronti del Comune di Lecce che non gli riconosceva la sua legittima indennità di esproprio. Oggi la sezione unica penale della Corte d’Appello di Lecce lo ha assolto riconoscendo come la punibilità dovesse essere  esclusa per la particolare tenuità del fatto. Il procuratore generale ed il comune di Lecce, tramite il patrono di parte civile, avevano invece insistito per la conferma della sentenza di condanna. Carignani è stati difeso dall’avvocato Paolo Cantelmo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*