Aggressione a colpi di crick: condannato a 15 anni

LECCE – Per l’aggressione brutale, a colpi di crick, arriva la condanna a 15 anni. I fatti si verificarono la notte dell’1 aprile 2012 nel parcheggio di una discoteca di Maglie.

La vittima, Andrea Gallone, 37enne di Martano, finì in Rianimazione in prognosi riservata subendo danni permanenti. Fu colpito alla testa dopo un’accesa discussione e l’aggressore, individuato dagli investigatori in Orazio Preite, di Taurisano, fuggì subito dopo. Dopo sei anni è arrivata la condanna per Preite, accusato di tentato omicidio con l’aggravante dei futili motivi. Alla vittima è stata riconosciuta una provvisionale di 100mila euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*