Trasferita al Gemelli la bimba scaraventata dal balcone dal padre

TARANTO- La piccola di sei anni lanciata dal balcone dal padre è stata trasferita al Gemelli di Roma. I gravissimi fatti risalgono a domenica 7 ottobre, a Taranto: dopo l’ennesimo litigio telefonico con la madre da cui era separato e dopo aver accoltellato alla gola quel giorno il figlio 14enne ferendolo in maniera non grave, l’uomo ha scaraventato la bimba dal terzo piano dell’appartamento della nonna paterna.

La Asl di Taranto ha fatto sapere che “dopo l’incessante lavoro di squadra del ‘trauma team’ ospedaliero e dell’unità di terapia intensiva”, la paziente è stata “trasferita, accompagnata da medici, infermieri e mezzi del Presidio Ospedaliero “SS. Annunziata”, all’unità di terapia intensiva pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma per il trattamento definitivo delle lesioni”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*