Sparatoria a Cursi. Tre morti

CURSI- Una sparatoria è avvenuta a  Cursi in via Tevere alle 23.15. Due persone, padre e figlio di 36 anni sono morte, una terza è stata portata in gravissime condizioni in ospedale ed è  morta nella notte. C’è una quarta ferita.

Un terribile fatto di sangue sul quale sono in corso le indagini dei carabinieri arrivati sul posto. All’ origine forse una lite degenerata. Le vittime sono Franco Marti e il figlio Andrea di 36 anni. Ferita gravemente la moglie del primo, Fernanda Quarta, e la zia del ragazzo morta nella notte nell’ospedale Vito Fazzi.

L’assassino è stato arrestato dai carabinieri. Si tratta di Roberto Pappadà, dirimpettaio delle vittime. L’accusa è di duplice omicidio. Sul posto i carabinieri del comando di Lecce con il comandante Giampaolo Zanchi, il reparto operativo e il Nucleo Investigativo con gli uomini della scientifica. Sul posto nella notte anche il sindaco di Cursi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*