Diritti e integrazione, “Finchè legge non ci separi”

LIZZANELLO- Un connubio tra arti visive e giurisprudenza, a sostegno della tutela e del rispetto dei diritti umani. Con questa chiave di lettura proseguono le iniziative del comune di Lizzanello che in mattinata ha radunato in tanti in un secondo convegno sui Diritti del detenuto e la tutela delle relazioni esistenziali. Inoltre, l’incontro, ha aperto le danze alla mostra di video, pittura e fotografia dell’artista albanese Parlind Prelashi che celebra i diritti umani, la quale resterà aperta al pubblico sino al prossimo 28 ottobre

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*