Serie B, passo indietro del Tar. E Frattini non molla

Ottica Salomi

LECCE – Altro colpo di scena in Serie B, il Tar del Lazio ha revocato il decreto di sospensione che lo stesso tribunale aveva emesso riammettendo Ternana e Pro Vercelli. Tornano in vigore i provvedimenti dell’11 settembre. Lo stesso Tar del Lazio aveva dato di nuovo fiato alle speranze delle ripescabili in particolare a Ternana e Pro Vercelli.  Cosa è successo di nuovo? Sono stati dichiarati inammissibili i ricorsi sul format della Serie B e “improcedibili” quelli sulla scelta degli eventuali club ripescati. Esattamente come i provvedimenti dell’11 settembre emessi dal Collegio di garanzia del CONI. Pertanto si prosegue  con 19 squadre. Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni non si ferma davanti alla sentenza del Tar e fa sapere che è intenzionato a convocare nuovamente il Collegio venerdì, con l’obiettivo di giungere  ad una sentenza definitiva: “Nel pomeriggio ci sarà un nuovo decreto, con una nuova udienza e abbreviazione d’ufficio dei termini”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*