Ezio Conte: “Basta chiacchiere su Tap. I sindaci erano tutti d’accordo”

SAN DONATO DI LECCE – “Basta chiacchiere sulla TAP, sul Gasdotto, perché i sindaci erano tutti d’accordo. In questi anni i politici che si sono opposti lo hanno fatto per racimolare voti mentendo sapendo di mentire. ”. A parlare è un ex sindaco, Ezio Conte, già primo cittadino di San Donato, che inquegli anni partecipò a un incontro con Tap. Le sue parole, affidate a un post Facebook, sono destinate a scatenare un putiferio, ma non fanno altro che raccontare oggettivamente quello che vide e ascoltò.

“Ero presente come sindaco di San DONATO quando il sindaco di Melendugno, il compianto Vittorio Potì, ci convocò a Melendugno con i responsabili TAP ; tutti d’accordo nessun contrario. Ora, vedrete, si accoderanno tutti x discutere sui ristori. Se così sarà, che i benefici vadano ai cittadini del Salento e gli interessati chiedano la riduzione del metano del 50% sulla bolletta”.

Gli abbiamo chiesto se allora emersero perplessità ambientali: “No -ha detto- sono emerse tutte dopo e dai cittadini. Perciò dico loro di non farsi strumentalizzare dalla politica, che sapeva tutto e disse sì”.

Lui stesso era ed è favorevole a Tap, se davvero ci saranno questi sconti in bolletta e se la multinazionale si occuperà della cura della scogliera e della pineta di Melendugno, ad esempio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*