Liverani ritrova Palombi; Vivarini dovrebbe recuperare Perucchini

Fabio Liverani, allenatore del Lecce
Ottica Salomi

LECCE (di M.C.) – Liverani ritrova Palombi proprio nella settimana in cui Pettinari ha rallentato e lavora in differenziato e, tenendo conto anche dell’assenza in allenamento di Dubickas, impegnato con l’under 21 lituana,  studia le ipotesi d’attacco del Lecce che sabato farà visita all’Ascoli di Vivarini.

In differenziato lavorano anche Arrigoni e il lungodegente Riccardi sulla via del recupero completo dopo l’intervento della scorsa stagione.

Il mister romano dopo la contestazione ha serrato ancora di più, rispetto alle sue abitudini, le porte degli allenamenti che continuano tra l’Acaya golf club e la cittadella dello sport di Martignano.

Se Arrigoni non dovesse recuperare, situazione alquanto improbabile perché il centrocampista ex Cosenza è un guerriero indomito che non lustra mai le sue scarpette, nel ruolo di centrale di centrocampo potrebbe essere schierato Petriccione. È un Lecce in cammino verso la forma migliore sulla strada che porta ad Ascoli.

Gli avversari invece si allenano al Picchio Village: Vivarini lavora sulla tattica in campo con giochi di posizione e poi procede con corse a VAM individuali, partitelle a metà campo con piccole porte e chiude con la partitella finale. Lavora con un programma personalizzato l’ex Perucchini che ha avuto un problema agli adduttori ma dovrebbe esserci contro i giallorossi.

L’appuntamento è per sabato 15 settembre alle ore 15:00: al “Del Duca” Ascoli e Lecce si daranno battaglia per i tre punti e per una storia calcistica che merita lustro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*