Assegnazione alloggio popolare, per il Comune è legittimo per Arca Sud No. Il richiedente: “Intervenga la magistratura”

LECCE- In graduatoria da anni per ottenere un alloggio popolare, ma ancora oggi sembra che sia un miraggio. Accade a un cittadino di Lecce che dal 2011 attende di avere un tetto sulla sua testa, ma tra rinvii, improvvise esclusioni e riammissioni, ancora il nulla nemmeno per quanto riguarda quell’alloggio Arca Sud concessogli lo scorso 17 maggio.

In quell’occasione è stato contattato dall’Ufficio Casa per un appartamento in via Trento, che lui accettò subito, ma purtroppo da allora l’odissea ha avuto inizio: c’era chi parlava della mancata presentazione della determina, chi di ritardi e poi ciliegina sulla torta di una decadenza per morosità, relativa al padre. Fatto sta che proprio a causa di quest’ultima pecca, il richiedente si è visto negare l’alloggio, nonostante il Comune abbia risposto con una pec, affermando invece che l’affidamento è legittimo.

Tuttavia al momento nulla si muove e ora il malcapitato chiede aiuto alla magistratura e alle autorità competenti affinchè si trovi quanto prima una soluzione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*