Minorenni derubati nella villa comunale, denunciati i responsabili

LECCE – Si conclude con una denuncia a carico di un 26enne e di un34enne, entrambi leccesi, la vicenda che ha visto tre minorenni vittime di aggressione e furto nel primo pomeriggio di sabato nella villa comunale.

Entrambi sono stati deferiti per per rapina in concorso. Alla richiesta di denaro di uno dei due delinquenti, i tre minorenni si sono rifiutati. A quel punto, uno ha tentato di strappare il cellulare ad uno dei minori. Non riuscendovi, il secondo è intervenuto colpendo con un pugno in pieno viso un altro ragazzino e sottraendogli le uniche 10,00€ dal portafoglio, allontanandosi e facendo perdere le proprie tracce.

Le indagini dunque hanno portato all’individuazione degli autori della rapina.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*