Fucilate contro la vetrata del market per tentare la rapina, ma il colpo sfuma

LECCE – Sono stati costretti a desistere dalle intenzioni criminose i malviventi entrati in azione ieri sera a Racale. Ad essere preso di mira il supermercato “Sisa” di via Addis Abeba. Armati e con il volto coperto da passamontagna hanno tentato di costruirsi un varco esplodendo dei colpi di fucile contro le vetrate d’ingresso dell’esercizio commerciale che però hanno retto. All’interno, c’erano ancora i dipendenti che terrorizzati hanno assistito alla scena. I due, hanno provato a sfodare le porte con calci e pugni, ma non ci sono riusciti, per questo hanno dovuto darsi alla fuga. Sul posto sono arrivati i Carabinieri che hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza ed adesso conducono le indagini. La coppia di malviventi è fuggita a bordo di una Renalt Capture, la stessa utilizzata in mattinata per mettere a segno il colpo all’ufficio postale di Morciano. Il mezzo, du cui i rapinatori hanno pensato di disfarsi velocemente, è stato rinvenuto bruciato nelle campagne tra Racale e Mancaversa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*