Samsara, annullata la determina che ne imponeva lo smantellamento

GALLIPOLI – Annullata dal comune di Gallipoli la determina dell’8 agosto scorso che imponeva, entro 20 giorni lo smantellamento del Samsara. La determinazione è la numero 1612, nella quale il segretario generale agisce quale dirigente della sezione avvocatura Comunale e revoca l’ordinaza n. 160 emessa dalla responsabile del servizio Sviluppo del Territorio – Urbanistica ed Ambiente Ediliza ed Innovazione. “Oltre alle ragioni giuridiche, anche ragioni di opportunità – si legge – avrebbero dovuto indurre il Funzionario ad attendere il definitivo pronunciamento del Giudice di Appello sulla vicenda, sia perchè l’esecuzione della sentenza di primo grado, della pendenza del giudizio di appello, risulta configurata come mera facoltà e non già come obbligo, sia perchè le evidenze processuali verificatesi innanzi al Consiglio di Stato erano tali da dover far considerare congelata la determinazione n.2090 del novembre scorso sino alla definizione del giudizio di Appello e pertanto, sino al deposito della sentenza”.

Già poche ore dopo la determina dello scorso agosto il sindaco Minerva aveva assicurato: “Nessuna chiusura. Il  dirigente di un ufficio ha agito in autonomia e ne risponderà. Gli accordi con i giudici del Consiglio di Stato sono altri”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*