Porto Cesareo: cattivo utilizzo delle isole ecologiche, “abbiamo avuto in cambio discariche sparse”

DETTALGROS

PORTO CESAREO- Fototrappole, controlli a tappeto dei vigili urbani e potenziamento dei servizi per il conferimento di rifiuti, non sono sufficienti a fermare l’onda di inciviltà che mina la salubrità dell’ambiente e il decoro urbano. Dopo la decisione dell’amministrazione comunale   di togliere alcune isole ecologiche, poiché non utilizzate in maniera corretta, continua la mancanza di rispetto nel conferimento dei rifiuti: “Nella foto allegata avete modi di constatare de visu l’uso che viene fatto dei contenitori per rifiuti all’uscita delle spiagge –afferma l’assessore all’Ambiente, Paola Cazzella– La mini isola che viene ritratta era già stata pulita tre volte nella stessa giornata. Scusate se abbiamo tolto alcune isole ecologiche e scudate se ne toglieremo altre, e probabilmente non le rimetteremo più. Si tratta di un problema di rispetto e cultura. Volevamo dare un servizio e invece abbiamo avuto in cambio discariche sparse, abbandoni a non finire di rifiuti non provenienti dalle spiagge”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*