Vertice AIC con i capitani delle squadre di Serie B; il campionato potrebbe slittare

LECCE (di M.C.) – Le indicazioni della Lega B e quindi dei club di serie B sono state chiare; no ai ripescaggi e campionato a 19 squadre e dopo una tribolata attesa è arrivato il sorteggio del calendario. Il caos però in cadetteria regna sovrano; da una parte ci sono tutti i club che hanno presentato dei ricorsi perché reclamano il diritto del ripescaggio e quindi chiedono che sia ristabilita la regola del campionato a 22 squadre e sono Catania, Novara, Siena, Ternana, Pro Vercelli e Virtus Entella, dall’altra c’è una data che potrebbe rappresentare una valanga di problemi per il campionato che dovrebbe partire in questo fine settimana, ed è il 7 settembre,  giorno in cui il Collegio di Garanzia si esprimerà sui ricorsi.

A tal proposito si riuniranno oggi 20 agosto a Roma i capitani di tutte le squadre di serie B e i vertici dell’Associazione Italiana Calciatori per decidere se procedere sulla via dello sciopero, questa sarebbe l’indicazione del presidente Damiani Tommasi in modo da aspettare il fatidico 7 settembre prima di far partire la giostra. Lo sciopero ovviamente potrebbe estendersi alla serie C.

Nulla è scontato in queste calde ore di fine agosto in cui il pallone della serie cadetta rimbalza sule scrivanie e sui tribunali invece di farlo in campo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*