“Cibo, festa e territorio”, a Cannole esperti a confronto

CANNOLE – La festa delle municeddhra di Cannole appuntamento fisso ed atteso della tradizione delle sagre nel Salento, dopo il grande successo della 34esima edizione, che ha messo in scena tutta l’energia positiva della Proloco Cerceto per realizzare con passione la più autentica delle sagre salentine, punta sulla cultura per vincere la sfida dei grandi eventi estivi ed innescare un circolo virtuoso che produca un ritorno sul territorio che non sia limitato alla stagione setiva. Anche di questo si è discusso nel convegno che si è tenuto nelle scorse ore, durante il quale sono stati esposti i risultati di una importante ricerca condotta dal prof. Giuseppe Attanasi, sull’impatto socio-economico della festa sul turismo culturale in Provincia di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*