Vacanze truffa: incassa 1200 euro e sparisce. Nei guai un brindisino

TORRE LAPILLO- La vacanza prenotata a Torre Lapillo è rimasta solo un sogno sfumato. E ancora una volta la truffa corre online. Per questo è stato denunciato un 63enne di San Donaci, dopo la denuncia sporta il 17 luglio scorso da un 41enne di Cerignola. Il brindisino aveva incassato 1200 euro, anticipati dalla vittima mediante ricarica postepay, ma poi si è reso irreperibile e non ha mai consegnato le chiavi dell’abitazione estiva nella marina di Porto Cesareo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*