Il Lecce ha un volto tutto nuovo

Il gol di Palombi in Coppa Italia contro la Feralpisalò

LECCE (di M.C.) – Calciomercato chiuso ed ecco il Lecce, il nuovo Lecce 2018-19 con un volto ben delineato, con tanti tasselli nuovi, una squadra tutta nuova, completamente stravolta rispetto a quella che alzò, pochi mesi fa, la Coppa della C. Gli ultimi due botti sono arrivati proprio allo scadere dell’ultimo giro di clessidra e sono i difensori  Lorenzo Venuti, in prestito dalla Fiorentina e Biagio Meccariello in prestito con opzione dal Brescia.

In conclusione il diesse Mauro Meluso ha portato in giallorosso i portieri Vigorito e Milli e c’è stato il rientro di Bleve dal prestito, i difensori Calderoni, Fiamozzi, Lucioni, Meccariello, Venuti e Dumancic, poi ceduto in prestito alla Juve Stabia, i centrocampisti Haye, Petriccione, Scavone, i fantasisti Falco e Chiricò, gli attaccanti Pettinari, Palombi, La Mantia, e sono arrivati i riscatti di Riccardi, Dubickas e Megelaitis, e possiamo anche aggiungere Torromino che, infortunato, aveva rescisso sul finale di stagione per permettere a Pacilli di essere reintegrato in rosa.

Tanti volti nuovi esperti della serie B e non solo, molti di loro vantano esperienza in serie A ma c’è un solo neo, ed è rappresentato dalla frattura con una parte della tifoseria che non vede di buon occhio Chiricò e ha chiesto le dimissioni di Meluso per averne acquisito le prestazioni sportive, solo col tempo capiremo se ci sono i margini per un chiarimento oppure se la contestazione proseguirà.

Il lavoro però per il diesse calabrese continua, adesso deve sfoltire la rosa e nei prossimi giorni, fino al 25 agosto potrà operare sul mercato della C solo per le cessioni, ci sarabbero da piazzare Costa Ferreira, Doumbia, Di Matteo, Pacilli, Chironi, Megelaitis, Gambardella, e forse Armellino; mentre in entrata potrà tesserare calciatori svincolati e ci potrebbe essere anche la firma di Bovo che già si allena con i giallorossi.

Ora la palla passa a Liverani ma anche ai tifosi; il perché è presto detto. Il mister ha un puzzle formato da tasselli importanti, tocca a lui incastrali e farli diventare squadra; i tifosi invece hanno la possibilità di continuare ad abbonarsi per arrivare a quota 7000 magari. Lunedì 20 agosto ci sarà la seconda “Notte dei Lupi” e dalle diciannove fino all’una si potranno sottoscrivere gli abbonamenti direttamente sul terreno di gioco del Via del Mare; i tifosi saranno accolti dal vicepresidente Corrado Liguori e da mister Fabio Liverani e da alcuni calciatori. A bordo campo ci sarà uno stand dove poter acquistare i prodotti ufficiali M908 e un Wall per i selfie. Accesso porta 2, consentito soltanto a chi sottoscriverà l’abbonamento e agli abbonati che presenteranno uno o più amici.

Questa sera amichevole a Nardò e lunedì 27 esordio in campionato a Benevento. Ormai è tempo di calcio giocato, è tempo di vedere all’opera la nuova creatura giallorossa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*