Droga in auto e nel bar: un blitz incastra titolare e automobilista

MELISSANO-MONTERONI – Nel deposito del bar di Melissano era nascosta la droga. L’hanno trovata i carabinieri di Casarano dopo un’attività di indagine che li ha portati ad una perquisizione e poi ha dato i suoi esiti. Al termine del blitz è stato arrestato in flagranza di reato Rosario Cazzato, 57 anni del posto, proprietario del bar.

Nascoste nel retro c’erano alcune confezioni di medicinali una delle quali conteneva un involucro in cellophane 0.30 grammi di “cocaina” mentre, all’interno di un dispensatore di sapone posizionato nel bagno ad uso privato del titolare è stato recuperato un contenitore con 10 involucri di cocaina, in tutto 3 grammi.

A Monteroni invece, in tarda serata, è stato arrestato in flagranza di reato Gianluca Rocca, 36 anni di Tuglie. Era alla guida della sua auto, ha destato i sospetti dei carabinieri perché mentre attraversava il paese ha incrociato una pattuglia e ha cercato di dileguarsi. Ne è nato un inseguimento e l’uomo è stato bloccato e perquisito. Nell’auto erano nascosti dietro un sedile: un involucro con gr. 100 di cocaina e oltre due chili di marijuana. Il 36enne si trova ai domiciliari e dovrà chiarire da chi si sia rifornito e da dove arrivi il grosso quantitativo di sostanza stupefacente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*