Attività irregolari, sanzioni della Polizia Locale a Sant’Isidoro per 21 mila euro

SANT’ISIDORO – Il Comune di Nardò prosegue l’azione di contrasto all’abusivismo commerciale e, più in generale, finalizzata al rispetto delle regole. Il comando di Polizia Locale ha effettuato nei giorni scorsi una nuova operazione sul litorale e le verifiche hanno consentito di accertare varie irregolarità amministrative a Sant’Isidoro. Nel corso delle operazioni sono stati controllati dieci operatori commerciali e da questo sono scaturiti cinque verbali (per un totale di circa 21 mila euro di sanzioni) di accertata violazione amministrativa a norme del Codice del Commercio, cioè assenza di autorizzazione per lo svolgimento dell’attività di vendita in area demaniale e violazione delle norme igienico sanitarie, con la conseguente sanzione accessoria del sequestro della merce oggetto della vendita abusiva per un valore di circa 2 mila euro.
Da segnalare, altresì, i controlli sulle strutture ricettive finalizzati al contrasto dell’esercizio irregolare di attività ricettiva e alla mancata o incompleta corresponsione della tassa di soggiorno. Controllate in tutto dodici strutture per le quali sono al vaglio le verifiche dei documenti acquisiti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*