Beccato con droga e registro degli acquirenti: dai domiciliari passa in carcere

QuattroStelle

TUTURANO – I Carabinieri entrano in casa sua per notificargli un provvedimento di arresti domiciliari e lo beccano con droga e registro di acquirenti e introiti.

La vicenda a Tuturano. A finire nei guai Antonio Mazzotta, 33enne del posto.

I militari, insospettiti dall’agitazione con cui l’uomo li ha accolti in casa, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare. Ad essere rinvenuti sono stati circa 100 grammi di marijuana e un quadernone sul quale erano state annotate cifre, conteggi e nomi di persone.

Per lui si sono aperte le porte del carcere di Brindisi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*