Droga e spray urticante in discoteca, oltre 70 denunce nelle località balneari

SALENTO – Continuano serrati i controlli dei Carabinieri impegnati a contrastare la “malamovida” in tutto il Salento. Nonostante i recenti provvedimenti firmati dal Questore, fioccano altre denunce ed arresti. A Gallipoli i militari sono intervenuti all’interno di una discoteca in località “Baia Verde” dove un uomo all’improvviso sulla pista da ballo ha fatto uso di spary urticante, provocando non pochi problemi ad alcuni avventori. Immediatamente il locale è stato evacuato, e la situazione è tornata alla normalità poco dopo. A Santa Cesarea Terme, i militari della Compagnia di Maglie, insieme agli uomini delle stazione di Poggiardo ed Otranto hanno tratto in arresto un 25enne nato a Casarano ma residente a Racale, Bruno De Carlo, ed un 33enne brindisino, Carlo Maria Di Giorgio. I due sono stati trovati in possesso, all’interno di una discoteca, rispettivamente di 12 dosi di cocaina e 450euro in contanti e sei dosi della stessa sistanza, una compressa di MDMA e 40 euro. 77 i soggetti trovati alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica che sottoposti ad accertamenti sono risultati positivi all’uso di sostanze stupefacenti. Tre le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza alcolica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*