Spiagge sicure. In attesa dei fondi ministeriali si batte d’anticipo: al via i primi controlli

SANT’ISIDORO – Al via i primi controlli in riva al mare neretino. Le attività previste dall’iniziativa Spiagge Sicure 2018, promossa dal Ministero dell’Interno per assicurare legalità lungo le coste, a partire da ieri sono state avviate a Sant’Isidoro.

In attesa dei fondi ministeriali, si batte d’anticipo. Per Nardò le risorse che saranno stanziate ammontano a 15 mila euro e serviranno ad arruolare agenti di polizia locale extra e acquistare le attrezzature necessarie alle attività di monitoraggio del litorale.

Sono stati sottoposti a controlli gli ambulanti presenti sulla spiaggia, tutti forniti di regolare licenza per il commercio ambulante ma sprovvisti di titoli autorizzativi per la vendita su aree demaniali e quindi invitati a spostarsi altrove.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*