Casarano, stipendi in ritardo: dipendenti Igeco in sit-in davanti al Comune

CASARANO – I dipendenti Igeco, 34 lavoratori del cantiere di Casarano, a partire da mezzanotte hanno avviato una protesta davanti alla sede del Comune.

Gli operatori ecologici chiedono al sindaco Gianni Stefano di porre rimedio al ritardo dei pagamenti, sottolineando di avanzare la mensilità di giugno e la 14esima.

L’azienda Igeco che sino ad ora si è occupata della raccolta dei rifiuti urbani da domani cederà il passo alla Tradeco srl. Da qui la preoccupazione dei dipendenti per gli arretrati. Mentre la gara dell’Aro 9 infatti resta ancora al palo, Casarano ha optato per una gara ponte, una soluzione tampone fino all’avvio ufficiale del servizio di raccolta nell’intero ambito.

I dipendenti hanno già annunciato di alternerarsi davanti alla sede del Municipio giorno e notte ad oltranza, fino a raggiungere il risultato sperato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*