Guagnano, spari contro due auto di una famiglia: è mistero

GUAGNANO – Sono tre i colpi di pistola esplosi in Via primo maggio poco dopo la mezzanotte contro due auto parcheggiate appartenenti ad una stessa famiglia. Il misterioso attentato si è consumato a Villa Baldassari, frazione di Guagnano. Nel mirino una vecchia Opel Astra e una Fiat 500, intestate a padre e figlio. Il primo in pensione, il secondo 40enne, operaio edile incensurato, entrambi del posto.

Ad agire, secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati in due a bordo di uno scooter di colore scuro.

Sul posto per effettuare i rilievi i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Campi Salentina e della stazione di Guagnano. Le ogive rinvenute sono state sequestrate. Le indagini sono in corso, è caccia aperta ai responsabili.

La pista che si sta battendo in queste ore è quella del movente personale, questioni riguardanti la vita privata. Nulla a che vedere con il lavoro o con eventuali richieste estorsive.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*