Negramaro, un concerto per tutti: pedana disabili raddoppiata

LECCE- Dopo la polemica sulla scarsa disponibilità di posti riservati ai disabili, è stato rivisto il piano sicurezza e la pedana per assistere al concerto dei Negramaro è stata raddoppiata. A renderlo possibile l’istanza presieduta dalla Cooperativa Integrazione Onlus presieduta da Veronica Calamo e portata all’attenzione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica,  al fine di far rispettare 0,5 per cento di spazio previsto per legge.

I disabili quindi che hanno ricevuto una prima risposta negativa dall’organizzazione per partecipare al concerto possono quindi contattare la cooperativa Integrazione Onlus che farà da tramite con l’assessore Foresio, che si sta occupando della questione. «Auspichiamo –conclude Veronica Calamo presidente della Onsul- che il caso in questione sia d’esempio per tutti gli organizzatori di eventi, affinché rispettino la normativa e garantiscano il numero di posti previsti per legge per le persone con disabilità, i quanto tutti hanno diritto ad assistere a un concerto».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*