Anziano trascinato dalla risacca in mare aperto: salvato da un poliziotto

CASALABTE- La risacca ha trascinato verso il mare aperto un anziano, che era intento a giocare sul bagnasciuga con i suoi quattro nipotini. A salvarlo è stato un poliziotto libero dal servizio, che non ha esitato a gettarsi in acqua nonostante le avverse condizioni del mare. Ne dà notizia la Questura di Lecce. I fatti risalgano alla tarda mattinata di domenica scorsa. Nei pressi del lido “SUN BEACH”, il 76enne è stato trascinato ad almeno 50 metri dalla battigia. A metterlo in salvo è stato l’assistente capo Matteo Caria, in forza al Compartimento Polstrada “Puglia” di Bari. Il salvataggio, portato a termine grazie anche al contributo fornito dall’assistente alla balneazione, è proseguito una volta a riva con le prime ed indispensabili manovre salvavita, sino all’arrivo del personale medico in servizio presso il 118 che ha trasportato il paziente, ormai stabilizzato, presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*