Bimba di 4 anni rischia annegamento, salvata in extremis

QuattroStelle

GALLIPOLI- Ad appena quattro anni, ha rischiato di morire annegata se non ci fosse stato un soccorso immediato di chi era presente. La tragedia sfiorata si è verificata nel primo pomeriggio allo Splash di Gallipoli, uno dei parchi acquatici più noti. La bambina stava giocando in una piscina quando, forse a causa di un malore, si è accasciata finendo sott’acqua. Un bagnino si è accorto subito della gravità della situazione e l’ha estratta dalla vasca. La piccola era a quel punto già cianotica e non respirava. A evitare il peggio sono stati uno dei responsabili dello Splash e una ginecologa dell’ospedale di Galatina, lì con la famiglia: in attesa del 118, le hanno praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca.

La bimba, originaria di Palmariggi e presente al parco acquatico con i genitori, è stata accompagnata all’ospedale di Gallipoli per gli accertamenti ed è fuori pericolo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*