Regionale 8, riprendono i lavori per il primo lotto

QuattroStelle

LECCE – MELENDUGNO  Si riapre il cantiere e riprenderanno i lavori della Strada regionale 8, la Lecce Melendugno, della quale ad oggi, dopo 26 anni dall’approvazione del progetto originario, risulta realizzato solo un tratto di circa 4 km. A comunicarlo è l’assessore regionale alla mobilità, Giovanni Giannini dopo l’approvazione definitiva da parte del dirigente della sezione lavori pubblici, della perizia che recepisce il progetto di variante di 1° stralcio e dichiarato la pubblica utilità dell’opera. Tenendo in debito conto i rilievi formulati dal Consiglio di Stato e dal TAR di Lecce, che avevano determinato la sospensione dei lavori, la Regione ha deciso di riavviare l’iter esecutivo dell’opera che unisce Lecce a Melendugno. La strategia adottata prevede la realizzazione in due stralci : il primo va da Lecce sino a Strudà-Vernole ed è attuabile da subito. il secondo da Strudà a Melendugno, compreso il tratto già realizzato sarà attuato al termine di un’ulteriore verifica dell’impatto ambientale che, comunque, dovrebbe risultare in diminuzione considerato che il tratto passa da 4 a 2 corsie È stato superato anche lo scoglio, per il primo stralcio, del Comune di Lizzanello che aveva formulato un ricorso straordinario al Capo dello Stato non ritenendo soddisfatte alcune sue richieste formulate nel corso del procedimento di approvazione del progetto. Dopo un confronto con il comune si è arrivati ad un accordo e il sindaco ha annunciato la rinuncia al ricorso. La ripresa dei lavori si limiterà ora al primo stralcio per il quale si prevede una durata di 18 mesi. Nel frattempo si ultimerà l’iter autorizzativo della seconda parte che potrà quindi essere avviata. Nei vari passaggi il progetto ha recepito la maggior parte delle indicazioni ambientali e paesaggistiche formulate nelle sedi di confronto: si è ridotto il consumo di suolo, diminuendo drasticamente anche le aree da espropriare, utilizzando al massimo i tracciati esistenti che vengono adeguati a norma e resi funzionali e sicuri. L’opera sarà corredata da un percorso ciclabile attrezzato che collegherà Lecce alle Marine di Melendugno, parte in sede stradale e parte attrezzando vecchi percorsi rurali. Sono previste aree di sosta attrezzate, pannelli fonoassorbenti a fioriere, chiusura con igloo e copertura a verde delle vasche di raccolta delle acque piovane.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*