Ilva: dopo lettera di Emiliano, Di Maio invia segnalazione Cantone

ROMA- Dopo la lettera del presidente Michele Emiliano a Luigi Di Maio,  in cui si chiede di rivedere i passaggi della gara che il 26 maggio 2017 ha affidato alla cordata Arcelor-Mittal la proprietà dell’Ilva, per presunte anomalie,  il vice premier ha inviato i documenti all’Autorità Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone.  Il dossier  riguarderebbe, secondo indiscrezioni,  la ”segnalazione di possibili anomalie della procedura di gara per il trasferimento a terzi dei complessi industriali facenti capo alle imprese del gruppo Ilva in amministrazione straordinaria”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*