Allarme abbandono animali, Oipa in campo con #tuttescuse: “Anche cani e gatti possono andare in vacanza”

LECCE- In piena estate cresce la voglia di mare e vacanze, come anche l’ allarme contro l’abbandono dei cani. Non a caso l’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) ha lanciato una campagna con lo slogan #tuttescuse, con cui si invita tutti i padroni di animali, e in particolare di cani, a lasciare da parte le scuse, le giustificazioni e a portare al mare o in montagna il proprio amico a quattro zampe.

Inoltre tra consigli e un decalogo del cane in spiaggia, Desirée Martines, di Oipa Sezione prov. Lecce,  ricorda soprattutto che chi abbandona il suo amico a 4 zampe commette un vero e proprio reato, previsto dell’art. 727 CP, e prevede l’arresto fino ad un anno, o, in alternativa, un’ammenda che va da 1.000 a 10.000 euro.

Stop quindi all’abbandono dei cuccioli, sì invece alle denunce e a qualsiasi tipo d’aiuto per evitare quest’ingiustizia, contattando le Forze dell’ordine o le associazioni animaliste, come Oipa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*