Lecce, Di Piazza saluta i tifosi. Settore giovanile: si cerca un nuovo responsabile

Matteo Di Piazza, 30 anni, attaccante. Giocherà con il Cosenza
Ottica Salomi

LECCE – (di Tonio De Giorgi) Per il Lecce si avvicina il giorno del raduno in sede prima della partenza per Terminillo dove la squadra giallorossa effettuerà il ritiro per preparare la nuova stagione in Serie B. Al raduno dovrebbe esserci anche il portiere Eugenio Lamanna in uscita dal Genoa. Si stanno ormai formalizzando gli ultimi dettagli e poi il Lecce avrà un nuovo portiere. Lamanna, 28 anni, comasco, firmerà quasi certamente un contratto biennale con opzione per il terzo. In giallorosso potrà giocare con continuità. Per la difesa il Lecce segue sempre la pista che porta a Salvi del Cittadella e a Pellizzer della Virtus Enetella. Con la società ligure contatti ben avviati anche per l’attaccante La Mantia, ma il club giallorosso deve fare i conti con la richiesta della società ligure che nutre speranze di essere ripescata in Serie B. Anche per il centrocampo il Lecce sta valutando diversi profili. Piace molto Casarini del Novara. Il capitano della squadra piemontese, retrocessa in Serie C, è seguito da alcune squadre, ma la società piemontese non vorrebbe privarsi del capitano per mantenere una squadra competitiva e puntare subito al ritorno in Serie B. Per l’attacco è ormai fatto il passaggio di Palombi al Lecce. L’attaccante di proprietà della Lazio tornerà a lavorare con Liverani dopo l’esperienza alla Ternana. Sono in partenza, invece, Caturano (piace molto al Pisa, che è interessato pure a Turchetta), Ciancio (potrebbe tornare all’Alessandria), Costa Ferreira (per il portoghese si era pensato ad uno scambio con Casarini del Novara) e Legittimo richiesto inizialmente dalla Virtus Francavilla. Intanto l’attaccante Matteo Di Piazza, non riscattato dal Lecce, e ingaggiato dal Cosenza sul suo profilo Instagram ha postato un saluto ai tifosi giallorossi ringraziandoli per l’accoglienza ricevuta al suo arrivo e per l’impresa raggiunta a fine stagione. “Un abbraccio sincero” conclude firmando MDP9, Matteo Di Piazza 9.

 

Per il settore giovanile, intanto, è stato ufficializzata la separazione dal l’ormai ex responsabile del settore giovanile Roberto Alberti che va allo Spezia. Alberti aveva ancora un altro anno di contratto. “Al direttore Alberti il ringraziamento per il lavoro svolto, augurando al contempo le migliori fortune professionali”, questo il ringraziamento della società presieduta da Saverio Sticchi Damiani.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*