Piazza Libertini, commercianti spostati per il concerto. L’avvocato Pietro Quinto: La Soprintendenza lo sa?

LECCE- Dopo la manifestazione sportiva che aveva privato i commercianti di Piazza Libertini di 8 postazioni, giunge un nuovo problema: l’atteso concerto in città che vedrà sul palco tantissimi artisti. Da questa mattina si è infatti già al lavoro per montare il palco, ma questo ha portato i commercianti, senza nessun avviso, a cercarsi posto altrove.Ci troviamo in uno stato di totale abbandono -affermano- quando l’amministrazione deciderà di cambiare atteggiamento nei nostri confronti?”.

In loro supporto è giunto l’avvocato Pietro Quinto che dopo aver fatto un doveroso sopralluogo per verificare la situazione, afferma che si ci ritrova dinanzi a un problema di forma e di sostanza, perchè oltre a non aver dato il giusto preavviso ai commercianti, emerge un importante interrogativo: ossia se la Soprintendenza sia stata interpellata, come di dovere, e se abbia dato via libera alla realizzazione di questo mega impianto, proprio a due passi dalle mure del Castello Carlo V…(visto che la legge parla chiaro).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*