Gallipoli, è lotta al contrasto delle accensioni dei fuochi pirotecnici abusive

GALLIPOLI- Stop all’accensioni di fuochi pirotecnici abusive, ovvero prive delle necessarie autorizzazioni. È quanto ha in programma di realizzare l’Amministrazione Comunale gallipolina. Per questo, a sparare fuochi pirotecnici possono essere esclusivamente soggetti abilitati, che hanno ricevuto l’autorizzazione da parte dell’autorità di pubblica sicurezza, il certificato di idoneità rilasciato dalla Prefettura e la licenza comunale per l’attività da fochino.

L’obiettivo è quello di innalzare gli standard di sicurezza dei cittadini e degli animali, anche attraverso questi controlli, che mirano a limitare e bloccare potenziali situazioni di pericolo, che spesso si trasformano in vere e proprie tragedie. I controlli che ne scaturiranno, pertanto, vanno nel solco di una maggiore tutela della sicurezza pubblica, fermo restando che l’accensione dei fuochi senza la necessaria autorizzazione resta un reato penalmente punito.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*