Colpito con una tenaglia da un dipendente, gli asportano la milza

TORRE SANTA SUSANNA – Colpito da una tenaglia metallica lanciatagli da un dipendente, gli asportano la milza. Denunciato per lesioni l’autore del gesto.

I Carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno denunciato a piede libero un operaio 28enne di Erchie per lesioni personali gravi. I fatti sono accaduti circa un mese fa, quando il giovane, per motivi probabilmente riconducibili al rapporto professionale con il proprio datore di lavoro, un 37enne di Torre Santa Susanna titolare di un’impresa  edile, gli ha lanciato all’interno del cantiere in cui stavano operando, una tenaglia metallica colpendolo alla pancia. L’uomo nell’ospedale di Francavilla Fontana è stato riscontrato affetto da una grave emorragia addominale e sottoposto ad intervento chirurgico per l’asportazione della milza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*