Inchiesta sportello antiracket, invocate 3 condanne

QuattroStelle

LECCE – È iniziato questa mattina il processo per tre persone coinvolte nell’inchiesta sull’associazione antiracket Salento che avevano ottenuto di essere giudicate con il rito abbreviato. Per tutti e tre sono state invocate le condanne dalla pubblica accusa.

Per Salvatore Laudisa, responsabile del settore Economico Finanziario del Comune di Lecce, è stata invocata una condanna a 3 anni e 4 mesi di carcere. Per Fabio Varallo e Cristian Colella, entrambi di Brindisi, sono stati richiesti al gup rispettivamente 3 anni e 8 mesi di reclusione.

L’esito del processo è atteso per il prossimo 28 giugno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*