Francavilla Fontana, Gelmini rilancia: “un piano per il mezzogiorno, basta promesse su Tap”

FRANCAVILLA FONTANA – “Faremo opposizione in modo intelligente e non a priori, saremo le sentinelle vigili di un governo che al Sud, purtroppo, ha destinato un Ministro senza portafoglio e sulle grandi opere come Tap ancora non ha ancora dato nessuna certezza”. Ha esordito così  la Capogruppo alla Camera dei deputati di Forza Italia nonché ex ministro Mariastella Gelmini che nel pomeriggio, accompagnata dal Senatore Luigi Vitali, ha fatto tappa a Francavilla per poi spostarsi a Brindisi  a sostegno dei rispettivi candidati azzurri della tornata elettorale di domenica 10 giugno, rispettivamente Giovanni Taurisano e Roberto Cavalera.

“Per riconquistare  i territori punteremo l’attenzione su investimenti, diminuzione della pressione fiscale, occupazione e formazione giovanile -ha detto- siamo convinti che far ripartire il Sud significhi far ripartire l’italia tutta.  Da questo Governo nessuna chiarezza sul tema delle grandi opere, per noi il gasdotto Tap è  una priorità -ha rimarcato- il progetto non deve essere interrotto. Su questo, soprattutto dai 5 stelle, ci aspettiamo chiarezza”.

E poi ancora “saremo all’opposizione in modo serio, rigoroso e non preconcetto -ha poi concluso- ad oggi il programma illustrato non ci convince su più punti, in primis quello della giustizia”.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*